logo incibum
Gennaro Esposito

Gennaro Esposito

Decide di coltivare questa passione iscrivendosi presso la locale scuola alberghiera “Francesco De Gennaro”, dove nel 1988 consegue l’attestato di cucina. I primi passi ai fornelli Gennaro Esposito cuoco li muove al fianco di Gianfranco Vissani che lo aiuta a diventare lo chef che oggi noi tutti amiamo.

Qualche tempo dopo, in occasione di una vacanza a Positano, ha l’opportunità di conoscere il grande Alain Ducasse, noto cuoco e imprenditore monegasco. È così che è iniziata la sua esperienza all’estero: in Francia prima, trasferendosi a Parigi e lavorando nelle cucine del “Plaza Athénée”, e a Montecarlo poi, presso il Le Louis XV di Franck Cerutti.

Dopo queste esperienze è tempo per lo chef Gennaro Esposito di tornare a casa e di farlo in grande stile.

 

Gennaro Esposito ristorante

Siamo nel 1992 e il talentuoso chef Esposito Gennaro è pronto a inaugurare il suo primo ristorante: Torre del Saracino alla marina di Seiano, frazione di Vico Equense.

Dimenticare le proprie origini è un “peccato mortale”: questo il motto dello chef che ritorna nel luogo in cui è nato e cresciuto, nei luoghi in cui ha avuto origine il suo sogno. Nei suoi piatti mette il profumo del mare ed ogni sensazione che la sua terra gli offre.

Ancora oggi Torre del Saracino a Seiano è il ristorante più rappresentativo della sua cucina, anche se negli anni ha inaugurato altri locali come il Mammà a Capri e nel 2015 IT ad Ibiza.

 

Gennaro Esposito Torre del Saracino

Situata nel piccolo e suggestivo borgo di Seiano in Costiera Sorrentina, la torre ha una storia lunga 1300 anni, un luogo dove la terra si incontra con il mare, le pietre antiche si fondono con lo stile moderno e la storia diviene protagonista.

Il mare e il suo profumo, il Vesuvio che abbraccia il golfo e i cangianti colori del cielo ci accompagnano all’interno della Torre dove poter vivere e assaporare un’esperienza unica. Ogni ambiente della Torre è speciale: un luogo tutto da scoprire.

 

La sala

La sala è il luogo più intimo e sacro, un ambiente progettato per poter guardare in cucina attraverso gli oblò e allo stesso tempo lasciarsi cullare dalle onde del mare.

 

La terrazza

La terrazza, invece, è un ambiente sospeso tra il cielo e il mare, da cui è possibile godersi momenti di puro benessere, pace e romanticismo.

 

La cucina

La cucina, infine, è il cuore pulsante della Torre del Saracino a Seiano, fatta di contrasti armoniosi: da un lato la stagionalità e il territorio, dall’altro la fantasia e la ricerca dello chef. Da una parte il mare, con la sua sapidità e la sua freschezza, dall’altra la terra, con il suo gusto e il suo carattere forte.

La Torre del Saracino a Seiano è il luogo ideale in cui gustare una cucina fresca, con gusti decisi e sempre sorprendenti. I piatti firmati dallo chef Esposito danno vita agli ingredienti, ne esaltano i sapori e raccontano territorio.

 

Gennaro Esposito piatti

“Quando gusterete un mio piatto, voi mangerete la mia storia ma anche la mia personale ricerca del nuovo”. Con queste parole dello chef Esposito inizia il nostro viaggio attraverso il gusto fatto di tradizione, innovazione e cura del dettaglio.

La cucina dello chef Gennarino Esposito, infatti, rispetta e valorizza il territorio, ma allo stesso tempo è il frutto delle esperienze maturate durante i suoi viaggi e le esperienze, di vita e professionali.

I ricordi della sua infanzia emergono prepotentemente in ogni suo piatto: i segreti della cucina della mamma e i prodotti della terra elaborati in cucina prendono forma divenendo pura emozione.

Qui potrai assaggiare piatti classici come la Zuppa tiepida di ricotta di fuscella con triglie e ricci di mare o le nuove proposte come la Schiacciata di patate novelle con insalata di granseola e il suo cappuccino o lo Spaghetto ai ricci di mare con succo di asparagi e finocchietto marino.

 

Chef Gennaro Esposito: premi e riconoscimenti

La carriera dello chef Esposito Gennaro è costellata da numerosi premi e riconoscimenti. Nel 2001 è arrivata la prima stella Michelin, seguirà la seconda nel 2008. Nel 2003 arrivano, invece, le “Tre Forchette” del Gambero Rosso.

Il 2011 è un anno altrettanto ricco di soddisfazioni: Identità Golose gli conferisce il titolo di “Migliore Chef italiano dell’anno” e la guida del Gambero Rosso lo inserisce tra i primi tre chef italiani.

Membro del consiglio didattico dell’Università Gastronomica del Mezzogiorno, riceve il premio “Chef Mentor 2020” dalla Michelin che gli riconosce l’indiscusso ruolo di guida sicura e prolifica per i giovani chef.

Tra i precursori della divulgazione televisiva della cucina ha partecipato per diverso tempo ai programmi del Gambero Rosso. Per poi farsi conoscere al grande pubblico con Junior Master Chef e Cuochi d’Italia.

 

Chef Gennaro Esposito: i suoi corsi

Da sempre pronto a valorizzare le eccellenze del territorio e del made in Italy, Gennaro Esposito chef scende a fianco di In Cibum nel campo della formazione. Due i corsi che lo vedono protagonista:

  1. Chef IN Formazione: un corso base pensato per aspiranti chef, tenuto da docenti stellati, che consente di acquisire il bagaglio di conoscenze e di pratica ideale per lavorare in strutture di altissimo livello o aprire un’attività in proprio.
  2. I piatti storici della Torre del Saracino: un corso di 1 giorno tenuto dallo chef Gennaro Esposito in persona. Una giornata dedicata alla cucina di pesce, un viaggio fatto di ingredienti, di tecnica e di attenzione al particolare in cui il mare incontrerà la terra.

Scopri i programmi completi dei corsi sul nostro sito e non esitare a scriverci per avere maggiori informazioni.

 

Gennaro Esposito FB - IG

Login

Vuoi creare anche un account?

Il Recupero Della Password

Hai perso la password? Per favore, inserisci il tuo nome utente o l'indirizzo email. Riceverai un link per creare una nuova password via e-mail.

Carrello 0

INCIBUM EXTRA