Image Alt

Franco Cimini

  /  Franco Cimini
Franco Cimini

Franco Cimini

Docente In Cibum

La sua grande competenza in materia di interiora, frattaglie e quinto quarto lo rendono un grande esecutore ed un raro custode delle tradizioni gastronomiche della campagna bolognese.

Quando i piatti del passato diventano incredibilmente i piatti del futuro, entrano in campo delle particolari conoscenze e doti culinarie non comuni. Franco Cimini, specialista delle carni ed ancor di più dei tagli meno nobili dell’animale vive oggi un momento di grande riscatto professionale.

Riesce infatti ora ad esprimere appieno la propria preparazione attraverso il “rispolvero” di antiche ricette che abbracciano sia la cultura delle sue radici abruzzesi che di quella adottiva emiliana.

La fusione delle due culture ha prodotto grandi risultati sia in termini di resa che di gusto finale del piatto, perché utilizzandone le frattaglie queste risultano, se sapute preparare, molto più appetitose dei tagli nobili.

La formazione di Franco incomincia nelle mura domestiche dove viene cresciuto assieme ad altri tre fratelli, con quel niente che doveva sfamare tutti.

In terra di ovini comincia ad apprendere giovanissimo le metodologie di macellazione e sezionamento di pecore e capre, e più importante che mai, l’utilizzo delle interiora per insaccati e per particolari pietanze o sughi per la pasta.

Poco più che adolescente, sulle orme del padre, comincia la sua formazione professionale a Venezia con la C.I.G.A. HOTEL, due anni al Grand’Hotel Principe, due all’Hotel Danieli ed il resto al Cipriani alla Giudecca che contribuiranno in modo significativo alla sua formazione classica.

Ventenne, raggiunge la propria famiglia in Emilia dove nel frattempo è emigrata, lì rileva la gestione di un noto ristorante a Nonantola (MO) dove comincia l’attività in proprio e con la propria idea di cucina.

Le carni ed il camino con brace di legna sono la sua grande passione. Crescendo si documenta con avidità della cultura della lavorazione in terre padane delle carni.

E’ alla continua spasmodica ricerca della qualità delle materie prime, caratteristica che lo contraddistingue tutt’oggi.

Pochi anni dopo realizza a San Giovanni in Persiceto l’Osteria del Mirasole, che da venticinque anni continua ad allietare palati gourmand e gourmet preparati e competenti.  Le specialità del Mirasole sono le carni cotte su brace di legna provenienti dall’Azienda a ciclo chiuso di famiglia della consorte e le frattaglie bovine, suine, ovine ed anche di animali di cortile.

La sua grande competenza in materia di interiora, frattaglie e quinto quarto sia dal punto di vista tecnico/teorico che in termini di preparazione dei piatti, lo rendono un grande esecutore ed un raro custode delle tradizioni gastronomiche della campagna bolognese.

Corsi con Franco Cimini

User registration

Reset Password