Agrimontana: tra le 100 eccellenze italiane 2020!

E’ in corso un anno complesso, che non sta risparmiando le aziende del Made in Italy che fanno qualità.
Ma il 2020, per Agrimontana, è cominciato con un riconoscimento importante che l’ha vista inserita nella Guida “100 eccellenze italiane 2020”, firmata da So Wine So Food e realizzata in collaborazione con Forbes Italia.

Azienda piemontese con il pallino di offrire il meglio della natura, permettere a ognuno di assaporarla, scoprirla ed innamorarsene.
Questo il sogno che, nel 1972, ha portato Cesare Bardini a fondare Agrimontana.
Oggi, dopo due generazioni, l’azienda è cresciuta e si è evoluta, ma continua a lavorare portando avanti quella stessa filosofia.

IL TERRITORIO: sempre alla base!

Dalla tradizione viti-vinicola piemontese mutuiamo il concetto di terroir per raccontare l’impegno che mettiamo nella ricerca della migliore materia prima, nella selezione delle cultivar più nobili e pregiate: attenti a preservare e tramandare il gusto delle origini, selezioniamo i territori dove si produce la frutta migliore, ne monitoriamo nel tempo lo stato di salute e, attraverso un’agricoltura sostenibile, lavoriamo nel rispetto dei naturali tempi di maturazione e di raccolta”.

Agrimontana, infatti, utilizza solo frutta selezionata scrupolosamente: “La frutta è prevalentemente italiana ma l’ordine nazionale non è l’unica matrice di valore: il controllo della filiera e del processo produttivo a garanzia del rispetto della materia prima sono criteri altrettanto prioritari per noi”.

LA TECNOLOGIA: necessaria alla qualità

E quando si tiene alla naturalezza, è la tecnologia a venire in soccorso e ad assicurare zero aggiunte.

Per custodire la bontà, la freschezza e le proprietà dei frutti che con attenzione e dedizione abbiamo selezionato, in assenza di forzature aromatiche o scorciatoie chimiche, ci serviamo del perfetto connubio tra artigianalità e tecnologia. Funzionale al rispetto degli standard qualitativi voluti, l’impiego della tecnologia per Agrimontana è supporto alla manualità e rappresenta il giusto mezzo per preservare le qualità organolettiche e sensoriali originali della frutta e garantire la corretta conservazione del prodotto finito”.

L’ARTIGIANALITÀ: non si perde!

Operiamo con lavorazioni pulite, prive di coloranti, conservanti e di ogni additivazione di sintesi. Preserviamo le qualità naturali proprie della frutta: sapore, profumo, forma e proprietà nutritive restano intatte come al momento della raccolta. La canditura, tradizionale metodo di conservazione con lo zucchero, è stata la nostra prima preparazione”.
E’ questa la ragione per cui da oltre quarant’anni, i pasticceri che scelgono Agrimontana sanno che, per le loro creazioni, possono contare sulla qualità delle nostre materie prime.

La frutta è candita esclusivamente con metodi artigianali, viene immersa in grandi vasche a cielo aperto, in uno sciroppo fatto di acqua e zucchero rinnovato ogni giorno. È un processo lungo che richiede dai 15 ai 30 giorni, a cui viene dedicata grande attenzione.

Queste sono soltanto alcune delle ragioni per cui oggi Agrimontana è riconosciuta, in Italia e all’estero, dal professionista come dal consumatore finale, per la qualità dei suoi marrons glacés, per i canditi, le confetture e marmellate, le paste pure e le creme spalmabili.
Una eccellenza di cui andar fieri, che dà man forte ad appassionati, chef e pasticceri innamorati dal Made in Italy.

Una eccellenza che rende fieri anche noi di In Cibum, Agrimontana è entrata a far parte della nostra grande famiglia dei “Partner”!