Docente: Anna Sartori

anna sartori docente corsi cucina in cibum
Anna Sartori nasce ad Erba, in provincia di Como, da mamma Carolina e  papà Francesco, titolari dal 1958 dell’omonima pasticceria Sartori.

Nel 1992 consegue la laurea in Scienze Agrarie con indirizzi tecnico-economico e, dopo qualche anno come assistente di facoltà, nel 1995 ottiene la qualifica di certificatore di Sistemi Qualità (AICQ-IMQ e EOQ - European Organization for Quality) specifico per settore agro-alimentare.

Nonostante l’impegno lavorativo, il percorso formativo di Anna, non si è mai arrestato nel corso di questi ultimi 20 anni: nel 2006 consegue il diploma di sommelier professionista; nel 2007 il diploma in naturopatia e, nello stesso anno, quello di assaggiatore di formaggi ONAF; nel 2019 è la volta del diploma MTC con specifico in alimentazione energetica.

Oltre a temi scientifici e di approfondimento del rapporto cibo/uomo, nel corso degli ultimi anni Anna ha frequentato numerosi corsi professionali di perfezionamento, nonché numerose sessioni di formazione organizzate presso il laboratorio, con Maestri quali Luigi Biasetto, Stefano Laghi, Piergiorgio Giorilli, Leonardo Di Carlo, Pierpaolo Magni, convinta che lo sviluppo passi attraverso la continua formazione.

Il percorso professionale segna partecipazioni a concorsi nazionali ed internazionali di pasticceria: nel 2009 si aggiudica l'argento al Trofeo nazionale Arturo della Torre e l'anno seguente l'oro; nel 2010 è bronzo al Concorso internazionale di cucina a Lussemburgo; nel 2011 ancora oro al Trofeo nazionale Arturo della Torre e argento al Concorso internazionale di Basilea; nel 2012 argento alle Olimpiadi della cucina di Erfurth.

Nel 1997 lascia l’attività di consulente per rientrare a Erba ed occuparsi dell’azienda di famiglia che, dopo la prematura scomparsa del padre, nell’anno 2000, oggi dirige con la sorella Roberta e il marito Giuseppe.

Anna Sartori ama definirsi figlia d'arte dal momento che è nata e cresciuta in laboratorio ed è la laboriosità la caratteristica che più la caratterizza. La capacità di creare da prodotti molto poveri, come farina di mais o di grano saraceno, frutta secca, uva passa, dei prodotti che poveri non sono.

Per Anna l'impegno responsabile è il modo migliore di valorizzare un territorio attraverso una produzione di dolci che non hanno come obiettivo quello di creare profitto perché quello ne è la conseguenza, o di “fare prodotti di qualità” perché ne dovrebbe sempre essere la premessa, bensì di prendersi cura in modo serio a 360° dei propri clienti offrendo sempre prodotti di eccellenza.

Pasticceria Sartori - Erba (CO)
http://www.pasticceriasartori.it/