camerieri all'estero e conoscenza delle lingue

Conoscere le lingue straniere per lavorare nella ristorazione

Conoscere le lingue, che si parli di ristorazione o di qualsiasi ambito lavorativo, rappresenta sempre una carta importante e, in molti casi, un requisito fondamentale anche solo per inviare una candidatura ed accedere ad un colloquio.

Frequenta un corso di inglese per la ristorazione

Anche per chi volesse lavorare nella ristorazione, soprattutto se si parla di grandi catene ristorative o di locali in grandi centri turistici, conoscere le lingue è indispensabile. Nelle piccole realtà ristorative è altamente consigliato, anche se non si ha un elevato flusso di turisti, avere un personale di sala che sappia anche solo quelle frasi fondamentali per poter interagire con il cliente. Insomma, la conoscenza delle lingue straniere per le professioni che richiedono un confronto diretto con il pubblico, ed in particolar modo della lingua inglese, è un requisito imprescindibile per chiunque si affacci al mondo del lavoro. Tra la vasta gamma di corsi di lingua inglese, è importante scegliere un’offerta formativa di buon livello, sia che si tratti di corsi base, sia che si parli di corsi di lingua specializzanti per un settore lavorativo ben specifico, come quello della ristorazione. La terminologia inglese nella ristorazione non è semplice e, soprattutto, non si impara tra i banchi di scuola o all’interno di corsi di lingua inglese generici. La scelta di un corso in inglese specifico per la ristorazione, ovviamente affiancato ad uno generico, rappresenta sempre una mossa vincente, così da poter colloquiare tranquillamente usando un lessico specifico rispetto al lavoro che si sta svolgendo.

Conoscere le lingue straniere e arricchire il CV

Gran parte dei giovani sognano di andare all’estero per intraprendere una nuova esperienza, non solo lavorativa ma anche di vita. Lavorare all’estero nella ristorazione ti permette di interagire con migliaia di persone e di fare nuove amicizie, ma anche nuove conoscenze che possono aprire innumerevoli porte nel mondo del lavoro. Molte volte vengono, però, frenati dalla paura di non riuscire o di non trovare poi un lavoro che permetta loro di potersi mantenere. Conoscere la lingua facilita la ricerca di un impiego e distoglie dalla paura di andare in una città in cui non si riesce ad interagire. La conoscenza dell’inglese per camerieri che vogliono lavorare all’estero è importantissima, perché gli permetterà di poter scrivere un ottimo curriculum in lingua, che faciliterà loro la ricerca di un impiego. Un cameriere che, infatti, ha già frequentato un corso di inglese per la ristorazione sarà sicuramente avvantaggiato perché potrà ambire a posti di lavoro anche di livello superiore, presso grandi catene ristorative di lusso, riuscendo così ad ottenere anche un salario più alto. Vuoi approfondire ulteriormente l’argomento? Partecipa al corso chef INternazionale della scuola In Cibum.