Le basi della pasticceria: quali sono e perché è importante conoscerle

Grazie alla tecnologia e ai motori di ricerca basta semplicemente digitare il nome del dolce che si vuole preparare per disporre immediatamente di centinaia di siti che ci propongono ricette e consigli utili per eseguire le nostre preparazioni. Perché, allora, studiare per conoscere le basi della pasticceria quando basta navigare su internet per scoprirne tutti i segreti?

Conoscere le preparazioni di base della pasticceria è come costruire le fondamenta della propria casa, senza di esse la casa crollerebbe. Allo stesso modo un aspirante pasticcere che non conosce le basi della pasticceria, non potrà mai diventare un pasticcere professionista. Se “analizziamo”, ad esempio, una torta a più livelli scopriamo che non è altro che l’assemblamento di più tecniche di preparazioni base della pasticceria.

Le preparazioni di base

Per diventare un pasticcere professionista, bisogna seguire delle semplici regole. Uno degli aspetti più importanti è la conoscenza delle preparazioni di base e degli impasti base della pasticceria.

Quali sono, però, le preparazioni e gli impasti base della pasticceria? Andiamo a conoscerli!

Crema pasticcera

Madre di tutte le creme, è sicuramente una di quelle preparazioni che ogni pasticcere dovrebbe saper fare. Che venga utilizzata per farcire torte o bignè poco importa, importante è eseguirla al meglio. Solo dopo aver imparato i segreti della crema pasticcera si potranno preparare la crema chantilly, la crema inglese o le mousse.

Meringa

Facile da preparare, richiede solo l’utilizzo di due ingredienti (albume e zucchero), è conosciuta perché utilizzata per realizzare i famosissimi macarons francesi. Viene, però, spesso unita ad altri impasti per dar loro leggerezza.

Pasta choux

Preparazione di origine francese, ma ormai utilizzata anche in Italia. Bignè, Eclairs e Paris- Brest sono solo alcune delle leccornie che ne possiamo ricavare. La sua preparazione richiede pochi e semplici ingredienti (latte, burro, uova e farina).

Pan di Spagna

Alla base di quasi tutte le preparazioni della nostra tradizione. Impasto a base di uova, farina, amidi e zucchero, non prevede l’utilizzo del lievito. Una buona riuscita della preparazione del Pan di Spagna dipende dalla quantità di aria che si riuscirà ad incorporare durante la lavorazione, questa renderà l’impasto leggero e soffice.

Pasta frolla e pasta sfoglia

Ciò che accomuna queste due preparazioni sono gli ingredienti (zucchero, burro e farina). Sarà poi la lavorazione diversa a dar vita all’una o all’altra pasta.

Sono queste le preparazioni e gli impasti base che ogni pasticcere che mira a diventare un vero e proprio professionista deve necessariamente conoscere.

Corso Professionalizzante IN Pasticceria

Il corso IN Pasticceria, promosso dalla Scuola di Alta Formazione Gastronomica “In Cibum”, ha come obiettivo proprio quello di trasformare aspiranti pasticceri in pasticceri professionisti. Fra i vari moduli vi è anche quello dedicato interamente alle basi della pasticceria e alle preparazioni base.